Una vera e propria "macchina del tempo" in grado di riportare le cellule staminali e non ad uno stato ancestrale, simil-embrionaleper consentire ai biologi molecolari di "riprogrammarle" e trasformarle in ogni tipo cellulare. Shinya Yamanaka, neo-Nobel per la Medicina. La scoperta è il frutto della sinergia fra il Incontri università bologna cellule staminali di Biologia Molecolare e Bioingegneria delle Cellule Staminali, diretto dal Prof. Ventura con la collaborazione della Dr. Salvatore Rinaldi e costituito dalla Dr. Gianfranco Pigliaru e dalla Dr. Incontri università bologna cellule staminali cellule staminali umane adulte possono essere ottenute da diverse fonti, tra cui il tessuto adiposo: Sotto particolari stimoli chimici e fisici, queste cellule hanno la capacità di trasformarsi differenziarsi in vitro ed in vivo nei diversi tipi cellulari che compongono i diversi organi ed apparati. La percentuale di cellule staminali adulte che intraprende queste nuove strade, con successo, è molto bassa. E' eccezionale inoltre come i fibroblasti umani riprogrammati dal team di ricerca hanno dimostrato la stessa efficienza di trasformazione che avrebbero avuto partendo da cellule staminali embrionali, come questo gruppo di ricerca aveva già dimostrato. Infatti, le percentuali di differenziamento ottenuto con la tecnologia REAC sono enormemente superiori a qualsiasi altra tecnica precedente, con produzione di linee cellulari immediatamente utilizzabili e sicure". Shinya Yamanaka, neo-Nobel per la Medicina". Home Archivio La "macchina del tempo" per riprogrammare le cellule adulte verso altri tipi di cellule. Un cuore da un lembo di pelle: Una speranza concreta per la medicina rigenerativa e la cura di malattie gravi, altrimenti intrattabili.

Incontri università bologna cellule staminali Per informazioni

Gli fa eco il prof. L'Università di Bologna attraverso la voce di due suoi ricercatori, il prof. Mobilità dei ricercatori quindi, ma anche sinergia tra le due equipe. Infatti, le percentuali di differenziamento ottenuto con la tecnologia REAC sono enormemente superiori a qualsiasi altra tecnica precedente, con produzione di linee cellulari immediatamente utilizzabili e sicure". Twitter Youtube Instagram Facebook Linkedin. Parla di "studio interdisciplinare nato da una collaborazione" il prof. Ci aiuta anche in questo caso la prof. La notizia da sola è di quelle da subito in grado di creare grandi aspettative ed entusiami. Per la prima volta infatti si è riusciti attraverso uno metodo fisico e non chimico come attualmente in uso a far mutare cellule staminali embionali di topo in cellule cardiache. To push cell therapy in CNS on stage of clinical application, it is necessary to establish a continuous and standardized, clinical grade i. Home Archivio Cellule staminali: Le cellule staminali umane adulte possono essere ottenute da diverse fonti, tra cui il tessuto adiposo: Se questo poi non bastasse arriva anche la pubblicazione sulla prestigiosa rivista scientifica Faseb Journal.

Incontri università bologna cellule staminali

Feb 13,  · Nell'ambito del Piano Nazionale Lauree Scientifiche giovedì 9 febbraio alle presso L'Aula Magna di Coppito Zero si è svolta la conferenza "Cellule staminali nuove frontiere per la. Centro di ricerca sulle cellule staminali, Università di Milano. News Pope Francis meets Huntington’s patients and May 18th On May 18th , Pope Francis met a delegation of patients and families of the Huntington’s Community in the Vatican. Abbiamo intervistato Graziella Pellegrini, chimica, farmacista e docente ordinario di Biologia Applicata dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, che da più di vent’anni si occupa di biologia e applicazione delle cellule staminali. Feb 22,  · Questo video spiega come vengono estratte le cellule staminali embrionali e per quali malattie vengono utilizzate in medicina.

Incontri università bologna cellule staminali